Pfizer acquisisce Biohaven per 11,6 miliardi di dollari

Condividi:
Share

(Reuters) – 11,6 miliardi di dollari: tanto sborserà Pfizer per acquisire Biohaven Pharmaceutical, con l’obiettivo particolare di incrementare le vendite di Rimegepant, farmaco antiemicranico orale della nuova classe di inibitori del peptide correlato al gene della calcitonina (CGRP).

Rimegepant – che ha ricevuto l’ok dalla Ce tre settimane fa – sarà venduto in Europa con il brand Vydura.

Con le entrate dai vaccini e dalle terapie contro il COVID-19, Pfizer ha grande disponibilità liquida in cassa e sta cercando di realizzare acquisizioni che potrebbero incrementare di almeno 25 miliardi di dollari le sue vendite annuali entro la fine del decennio.

E con il solo farmaco contro l’emicrania di Biohaven, l’azienda americana ambisce a superare i sei miliardi di dollari di vendite annuali.

Rimegepant ha generato vendite per 462,5 milioni di dollari nel 2021 e compete con due farmaci inibitori CGRP di AbbVie, mentre attualmente i più venduti della classe sono i farmaci somministrabili per via parenterale di Eli Lilly e Amgen.  Le previsioni di vendita 2022 per rimegepant sono comprese tra gli 825 e i 900 milioni di dollari.

L’accordo raggiunto con Biohaven – che ha altri sei farmaci per l’emicrania in fase di sviluppo – dà la possibilità, a Pfizer, di “inserirsi in un campo rivoluzionario per il suo portfolio”, come afferma Aamir Malik, responsabile del Business Innovation Office dell’azienda americana.

Fonte: Reuters
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022