Pfizer: Ibrance migliora la sopravvivenza dei pazienti affetti da cancro della mammella

Condividi:
Share

Secondo evidenze emerse dal real world, alcuni pazienti con cancro della mammella trattati con Ibrance (palbociclib) e un inibitore dell’aromatasi hanno una probabilità significativamente inferiore di morire rispetto a quelli curati con il solo inibitore. Lo ha comunicato Pfizer, pubblicando i risultati di uno studio di coorte retrospettivo.

Si tratta di un vasto trial comparativo di efficacia condotto su 2.888 pazienti colpiti da carcinoma mammario metastatico (mBC) positivo al recettore ormonale (HR+) e negativo al recettore del fattore di crescita epidermico umano 2 (HER2-).

La sperimentazione ha valutato la terapia con Ibrance in combinazione con un inibitore dell’aromatasi (AI) rispetto al solo AI.

I dati ottenuti hanno dimostrato un miglioramento della sopravvivenza globale (OS) nelle donne in post-menopausa e negli uomini con HR+, HER2- mBC trattati nella pratica clinica di routine negli Stati Uniti.

“Capire l’efficacia dei trattamenti nel real world è fondamentale per migliorare la cura del cancro”, osserva Chris Boshoff, Chief Development Officer, Oncology, Pfizer Global Product Development. “Da quando è stato approvato, Ibrance ha ottenuto risultati promettenti nei soggetti adulti con diagnosi di HR+, HER2- mBC.”

Dopo aver bilanciato le caratteristiche demografiche e cliniche di base, l’OS mediana (IC al 95%) si è dimostrata significativamente più lunga nel gruppo palbociclib rispetto al gruppo AI (49,1 [45,2–57,7] contro 43,2 [37,6–48,0] mesi).

In questa analisi osservazionale retrospettiva del real world, la sopravvivenza mediana libera da progressione (IC al 95%) è stata rispettivamente di 19,3 mesi (17,5–20,7) rispetto a 13,9 (12,5–15,2) mesi. Questi risultati indicano una riduzione del 24% del rischio di morte e del 30% del rischio di progressione della neoplasia. I dati sulla sicurezza non sono ancora stati raccolti nell’ambito di questa analisi.

Il poster dello studio “Overall Survival With First-Line Palbociclib Plus an Aromatase Inhibitor (AI) vs AI in Metastatic Breast Cancer: A Large Real-World Database Analysis” è stato esposto al Congresso ESMO Breast Cancer 2022.

 

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022