GSK, previsioni brillanti per la fine dell’anno

Condividi:
Share

Nella sua prima serie di risultati trimestrali dopo lo spin off della consumer health unit – divenuta poi HaleonGSK ha superato le stime degli analisti realizzando un buon aumento dei ricavi e degli utili grazie al vaccino contro l’herpes zoster Shingrix.

Il gruppo farmaceutico britannico – pure-play nel settore terapeutico e dei vaccini dopo lo scorporo di Haleon avvenuto a luglio – ha anche alzato le sue previsioni finanziarie relative all’intero anno per la seconda volta in due trimestri consecutivi.

I ricavi del Q3 sono saliti del 18%, attestandosi a 7,8 miliardi di sterline, quando le previsioni erano di circa 7,3 miliardi di sterline. L’utile operativo è aumentato del 18%, raggiungendo i 2,6 miliardi di sterline.

GSK prevede per quest’anno una crescita delle vendite tra l’8% e il 10% a tassi di cambio costanti, percentuale superiore rispetto alla precedente stima del 6%-8%, con un utile operativo del 15%-17% rispetto al 13%-15% ipotizzato qualche tempo fa.

Nel terzo trimestre Shingrix ha realizzato vendite per 760 milioni di sterline, con una crescita del 51% e un incasso di circa 75 milioni di dollari in più rispetto alle aspettative, mentre il vaccino anti meningococco di gruppo B, Bexsero, ha fatto registrare un aumento dei ricavi pari al 23%, ovvero 275 milioni di sterline.

Ottimi risultati anche per ViiV Healthcare, cresciuta del 19% (1,5 miliardi di sterline) e per i farmaci antinfiammatori Nucala (mepolizumab) e Benlysta (belimumab).

Il Q3 di GSK ha visto anche una solida performance del franchise respiratorio, settore che negli ultimi anni ha subito una forte pressione sui prezzi, ma che nell’ultimo trimestre è cresciuto del 13%, facendo incassare alla pharma britannica 1,7 miliardi di sterline.

“Aumentiamo ancora la nostra previsione per l’intero anno e ci aspettiamo una crescita anche nel 2023, grazie all’espansione globale di Shingrix e ai nuovi lanci previsti, tra cui il nostro nuovo vaccino contro l’RSV”, ha concluso Emma Walmsley, CEO di GSK.

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022