BMS: ok FDA a relatlimab nel melanoma avanzato

Condividi:
Share

(Reuters) – La FDA ha approvato relatlimab di Bristol Myers Squibb nel trattamento iniziale contro il melanoma avanzato. Relatlimab, che sarà venduto con il marchio Opdualag, appartiene alla classe dei cosiddetti inibitori LAG-3.

Negli studi clinici ha più che raddoppiato la sopravvivenza libera da progressione del melanoma avanzato rispetto all’uso del solo Opdivo. Questo nuovo farmaco immunoterapico agisce ripristinando la funzione dei linfociti T “esauriti” che potrebbero migliorare le prestazioni dell’anticorpo monoclonale.

Per questo – ha detto il Chief Medical Officer di BMS, Samit Hirawat – relatlimab sarà utilizzato solo in combinazione con Opdivo.

Bristol Myers Squibb si aspetta dalla terapia combinata vendite annue superiori ai 4 miliardi di dollari entro il 2029. La pharma USA sta testando la combinazione Opdivo/Relatlimab anche contro altri tipi di tumori, tra i quali il cancro del colon-retto, del polmone e del fegato.

Fonte: Reuters
(Versione italiana Daily Health Industry)

 

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022