Biosimilari: ok EMA e HMA a intercambiabilità

Condividi:
Share

L’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) e la Heads of Medicines Agencies (HMA) hanno deciso che i medicinali biosimilari autorizzati nell’Unione Europea possono essere scambiati con il medicinale di riferimento o con un prodotto biosimilare equivalente.

I biosimilari sono medicinali biologici equivalenti ai biologici approvati. L’intercambiabilità si riferisce al fatto che un medicinale di riferimento si può sostituire con un biosimilare senza rischi, effetti collaterali o esiti diversi dal farmaco originario.

“Questo cambiamento fornisce a pazienti e al settore farmaceutico un più ampio accesso a importanti opzioni terapeutiche per il trattamento di malattie gravi come il cancro, il diabete e l’artrite reumatoide”, commenta Emer Cooke, direttore esecutivo di EMA.

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022