AstraZeneca e Oxford: un vaccino contro Omicron

Condividi:
Share

(Reuters) – AstraZeneca sta lavorando con l’Università di Oxford alla produzione di un vaccino specifico contro la variante virale Omicron.

“Insieme all’Università di Oxford stiamo mettendo in atto le procedure preliminari per la produzione di un vaccino contro la variante Omicron nel caso in cui dovesse essere necessario”, ha affermato in una nota un portavoce della società.

Oxford non ha finora rilasciato dichiarazioni in merito ed è stato il Financial Times a riportare per primo la notizia citando Sandy Douglas, leader di un gruppo di ricerca dell’Università britannica.

“I vaccini basati su adenovirus (come quello prodotto da Oxford/AstraZeneca) potrebbero in linea di principio essere utilizzati più rapidamente rispetto ad altri per rispondere a qualsiasi nuova variante”, ha detto Douglas a FT.

La scorsa settimana, uno studio condotto in laboratorio ha scoperto che Evusheld, il cocktail di anticorpi monoclonali di AstraZeneca, ha mantenuto la sua capacità neutralizzante anche contro la variante Omicron.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS S.r.l. Via Boncompagni 16 - 00187 Roma
Partita IVA: 07639150965

Daily Health Industry © 2022