Almirall: cala nel Q1 l’utile netto, ma obiettivi 2022 confermati

Condividi:
Share

(Reuters) – La casa farmaceutica spagnola Almirall conferma gli obiettivi per l’intero anno 2022, nonostante un calo dell’utile netto nel primo trimestre che è sceso del 32%, attestandosi a 20 milioni di euro , mentre l’EBITDA ha avuto una flessione del 20%, raggiungendo i 60 milioni di euro.

Almirall ha attribuito il calo della redditività ai costi aggiuntivi legati al lancio di nuovi farmaci negli Stati Uniti e in Europa. La pharma spagnola ritiene però che queste spese aumenteranno la sua attività nel prosieguo del 2022, accompagnata da un’ulteriore crescita legata ai farmaci attualmente in via di sviluppo.

“Almirall è fortemente concentrata sulla concretizzazione del valore della sua pipeline che ci aiuterà a migliorare le nostre prospettive di crescita in futuro”, ha dichiarato in una nota il CEO Gianfranco Nazzi.

Per quanto riguarda l’EBITDA 2022, Almirall ha annunciato che si attesterà tra i 190 e i 210 milioni di euro, cifra leggermente inferiore ai 211 milioni di euro registrati nel 2021.

Fonte: Reuters

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento



SICS Srl | Partita IVA: 07639150965

Sede legale: Via Giacomo Peroni, 400 - 00131 Roma
Sede operativa: Via della Stelletta, 23 - 00186 Roma

Daily Health Industry © 2022