Wearable technology: Takeda verso l’obiettivo dei biomarker digitali

8 novembre, 2016 nessun commento


Quello dei biomarker digitali è il primo obiettivo che Takeda vuole raggiungere grazie alla partnership stretta con la società di data integration Koneksa Health. Secondo obiettivo: lo sviluppo dei suoi prodotti in pipeline. Grazie a questo accordo, che si avvale di una innovativa strumentazione che permette di integrare i dati digitali, Takeda punta ad arrivare all’identificazione di nuovi endpoint negli studi clinici e, quindi, migliorare i risultati grazie anche alle integrazioni delle valutazioni fatte dai pazienti. La bigpharma giapponese userà la piattaforma di Koneksa per integrare i biosensori e inserirli in diversi studi clinici. Grazie a questa tecnologia infatti sarà più facile la collezione dei dati generati dai pazienti che fino ad ora venivano tracciati nelle categorie segni vitali continui, livelli attivi e misurazione del sonno.

Lo studio di una patologia, della sua progressione o degli effetti di un trattamento, insieme al profilo di sicurezza dei farmaci, necessitano di nuove forme di data collection che vadano oltre la triangolazione tradizionale paziente-ricercatore. Il metodo messo in atto dalla tecnologia di Koneksa è stato realizzato con l’obiettivo di riuscire a catturare i dati sensibili dei pazienti, siano essi sintomi o interazioni del trattamento, nell’ambito delle attività giornaliere.“Con la collaborazione di Koneksa – ha spiegato Takeda in un comunicato – potremo mettere a punto degli studi con un punto di vista realmente paziente-centrico. La wearable technology remota e i dati elettronici presi dai pazienti, sono degli strumenti di valore per sostenere la ricerca. In una realtà fatta di molte applicazioni e device che mettono in collegamento, nell’ambito dei trattamenti e delle terapie, i centri con il domicilio dei pazienti per la registrazione dei dati, la possibilità di integrarli rappresenta un grande passo in avanti”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*