Vaccino COVID-19, J&J: al via studio su larga scala per sperimentare regime a due dosi

Condividi:
Share

(Reuters) – Johnson & Johnson lancia un nuovo studio di fase avanzata su larga scala per testare un regime a due dosi del suo candidato vaccino contro COVID-19. L’obiettivo è quello di valutare potenziali ulteriori benefici sulla durata della protezione.

La casa farmaceutica statunitense prevede di arruolare fino a 30.000 partecipanti e di condurre lo studio parallelamente alla sperimentazione con una dose, iniziata a settembre su 60.000 volontari.

Il braccio britannico del nuovo studio punta a reclutare 6.000 partecipanti. Verranno coinvolti volontari di Paesi con un’alta incidenza di casi di COVID-19 come Stati Uniti, Belgio, Colombia, Francia, Germania, Filippine, Sud Africa e Spagna.

Verrà somministrata una prima dose di un placebo o del vaccino sperimentale, cui seguirà 57 giorni dopo una seconda dose del candidato o del placebo.

Questa sperimentazione fa seguito ai risultati intermedi positivi ottenuti da Johnson & Johnson nello studio clinico in corso; risultati che hanno mostrato come una singola dose del candidato vaccino abbia indotto una risposta immunitaria robusta e generalmente ben tollerata.

Il reclutamento per lo studio si concluderà nel marzo 2021 e la sperimentazione durerà 12 mesi.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento

Documento senza titolo