Vaccini COVID-19: dal G7 un miliardo di dosi nel 2022

Condividi:
Share

(Reuters) – Il G7 fornirà, nel 2022, un miliardo di dosi di vaccini contro il COVID-19. Lo hanno deciso i leader dei sette Paesi più industrializzati del mondo che si sono riuniti nel fine settimana appena trascorso in Cornovaglia.

Le donazioni dei vaccini si baseranno sulle esportazioni delle produzioni nazionali, con almeno 700 milioni di dosi esportate o da esportare quest’anno, di cui almeno il 50% sarà destinato a paesi non del G7.

Il gruppo ha aggiunto che ha “un impegno a continuare a esportare in proporzioni significative e a promuovere la produzione globale senza scopo di lucro dei vaccini, che finora ha rappresentato il 95% della fornitura a COVAX”, come si legge nel comunicato.

Il programma COVAX, sostenuto da Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e Global Alliance for Vaccines and Immunization (GAVI) mira a garantire due miliardi di dosi di vaccini per i paesi a basso reddito entro la fine del 2021. Infine i sette paesi più industrializzati hanno confermato il loro sostegno ad ACT-A, la partnership creata per accelerare progettazione, produzione e distribuzione dei vaccini contro il COVID-19.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento