Vaccini COVID-19, CureVac: EMA non deciderà prima di agosto

Condividi:
Share

(Reuters) – Un’eventuale approvazione del vaccino contro il COVID-19 di CureVac da parte dell’EMA non arriverà prima di agosto. A dichiararlo è stato, alla Reuters, un funzionario del ministero della salute tedesco.

L’UE si è assicurata fino a 405 milioni di dosi del vaccino a base di mRNA di CureVac, di cui 180 milioni opzionali. A questo ha fatto seguito un’intesa con la Germania per altri 20 milioni di dosi. Entrambi gli accordi dipendono ora dall’ok dell’EMA.

L’azienda tedesca ha dichiarato, il 28 maggio scorso, che nell’ambito dello studio in fase avanzata – che coinvolge circa 40mila volontari in Europa e America Latina – è stata fatta una prima analisi ad interim su 59 casi di COVID-19, ma che sono necessari più dati per avere numeri di efficacia statisticamente affidabili.

 

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento