Vaccini COVID, per l’Europa Janssen punta sullo stabilimento italiano di Catalent

Condividi:
Share

(Reuters) – Catalent sta aumentando la capacità di produzione del vaccino contro il COVID-19 messo a punto da Janssen nel suo stabilimento italiano, nel tentativo di far fronte alle preoccupazioni sulla capacità dell’azienda di soddisfare gli obiettivi di fornitura dei vaccini concordati con l’Unione Europea.

La CDMO con sede ad Anagni sta implementando una nuova linea di riempimento delle fiale, che dovrebbe essere operativa nel quarto trimestre per supportare la produzione del vaccino fino alla fine del 2022. Dopo il via libera da parte dell’EMA, Janssen/Johnson&Johnson dovrebbe fornire alla UE 200 milioni di dosi nel 2021.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento