Un’altra biotech cinese in Borsa: IPO per Innovent a Hong Kong

15 ottobre, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – La società di biotecnologie cinese Innovent Biologics arriva alla Borsa di Hong Kong conl’obiettivo di raccogliere 422 milioni di dollari da un’IPO. La biotech cinese,, sostenuta daFidelity e Tenasek, che investono a Singapore, ha fissato un range di prezzi indicativo tra 1,59 e 1,79 dollari per azione, con una valutazione pari a due miliardi di dollari.

Innovent prevede di usare ciò che guadagnerà dalla IPO per finanziare studi clinici in corso o già pianificati e per preparare la registrazione e il pianificato lancio dell’anticorpo sintilimab.

Innovent è solo l’ultima delle aziende che hanno volute approfittare delle nuove regole introdotte dalla borsa di Hong Kong, che strizzano l’occhio proprio a produttori di farmaci in fase iniziale, come Ascletis Pharma, Hua Medicine e BeiGene.

Innovent è, che sviluppa soprattutto farmaci oncologici e contro le malattie autoimmuni e ha registrato entrate per più di 630mila dollari nel primo semestre di quest’anno e nel 2017 ha guadagnato complessivamente 2,7 milioni di dollari.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*