Trump: fra due settimane, prime pharma taglieranno i prezzi

31 Maggio, 2018 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – “Ci saranno grandi novità. Penso che nelle prossime due settimane alcune delle più grandi aziende farmaceutiche annunceranno un massiccio e volontario taglio al prezzo dei farmaci”. Queste le parole del presidente USA Donald Trump a proposito della riduzione del prezzo dei farmaci. L’annuncio è stato fatto mercoledì in occasione della firma di una nuova legge che rende più facile per i malati gravi accedere a farmaci sperimentali. Trump non ha fornito ulteriori dettagli su quali aziende opereranno i tagli e come li metteranno in atto. All’inizio di maggio il presidente USA aveva svelato il piano della sua amministrazione per ridurre i prezzi dei farmaci, ma dal momento che nessuna azione aggressiva è stata messa in atto dopo il suo discorso, i titoli del settore sono cresciuti. Nel frattempo, l’ Health and Human Services Department americano ha inoltrato una richiesta di informazioni per il piano di tariffazione del farmaci, ma non ha ancora emesso un nuovo regolamento o un programma pilota per abbassare i prezzi dei farmaci.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*