Top Employers 2017: triplice riconoscimento a MSD

15 febbraio, 2017 nessun commento


Triplice riconoscimento per MSD, conosciuta come Merck & Co. in USA e in Canada. Per il quarto anno consecutivo, è tra le aziende certificate da Top Employer Institute e si attesta. con la sua affiliata italiana, tra le prime cinque aziende in Italia per le condizioni di lavoro offerte ai dipendenti. MSD è stata anche premiata con il Top Employer Europe 2017, la certificazione europea che viene assegnata a quelle aziende che ottengono il riconoscimento in 5 Paesi europei. Premio che è stato attribuito anche a MSD Animal Health. Per l’attribuzione dei riconoscimenti sono stati presi in considerazione – come indicatori – la formazione e lo sviluppo, i percorsi di carriera, la retribuzione, i benefit monetari e non, il welfare aziendale attraverso programmi volti a migliorare la salute dei dipendenti, l’attenzione ai diritti delle persone e le condizioni generali dell’ambiente di lavoro.”Ciò che ci ha resi Employer of Choice per il quarto anno consecutivo – dice Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di MSD Italia – sono certamente una serie di parametri oggettivi, ma i valori distintivi che rendono uniche le persone MSD sono la passione, la dedizione, il senso di appartenenza e l’orgoglio che dimostriamo ogni giorno nel realizzare la nostra missione: contribuire, ciascuno di noi con il proprio lavoro, a soddisfare i bisogni della sanità pubblica e migliorare l’aspettativa e la qualità di vita, offrendo a milioni di persone nel mondo – attraverso la vera innovazione – più anni alla vita e più vita agli anni”. In MSD l’85% degli addetti è laureato e le donne rappresentano quasi la metà della popolazione aziendale e oltre un terzo del Leadesrship Team  e dei dirigenti. Per quanto riguarda il welfare aziendale MSD ha deciso individuato nell’ambito della salute e benessere, dell’istruzione e della previdenza complementare le aree di maggior interesse. Ogni dipendente, infatti, ha la possibilità di destinare parte del sistema d’incentivazione annuale ad attività quali la previdenza complementare, le spese per l’istruzione e in generale a servizi per il benessere proprio e dei familiari, secondo quanto previsto dalle novità introdotte dalla legge di stabilità del 2016. Vengono, inoltre, organizzati incontri periodici di sensibilizzazione su varie aree terapeutiche,  alla presenza dei massimi esperti della comunità scientifica ed istituzionale o giornate di prevenzione, all’interno delle quali viene offerta la possibilità di accedere a programmi diagnostici e di vaccinazioni. Tra gli ultimi programmi promossi, da quest’anno è stato introdotto lo Smart Working, un nuovo modello lavorativo flessibile nell’organizzazione e indipendente dalla presenza della persona nella sede aziendale. Lo Smart Working promuove la cultura della fiducia e della responsabilità personale ed i suoi benefici si traducono in una maggiore soddisfazione e produttività delle persone.  La ricerca annuale Top Employers Institute certifica le migliori aziende al mondo in ambito HR: quelle che offrono eccellenti condizioni di lavoro, che formano e sviluppano i talenti a ogni livello aziendale e che si sforzano costantemente di migliorare e ottimizzare le loro best practice.

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*