Terapie CAR-T: Cms USA chiedono la copertura Medicare

Condividi:
Share

(Reuters Health) – I Centers for Medicare & Medicaid Services (Cms) statunitensi chiedono a Medicare di approvare la copertura per le terapie Car-T approvate

Medicare dovrebbe assicurare la copertura delle terapie a livello nazionale quando sono offerte in un registro approvato dal Cms o in uno studio clinico, dove i pazienti sono monitorati per almeno due anni dopo il trattamento.

Le prove di questi studi e registri potrebbero aiutare i Cms a identificare i pazienti che traggono beneficio dalle terapie cellulari Car-T.

“La decisione sulla proposta di copertura migliorerebbe l’accesso a questa terapia, e approfondirebbe le conoscenze di Cms su come i pazienti Medicare rispondono ad essa», spiega Seema Verma, ammnisitratrice dei Centers for Medicare & Medicaid Services.

Le terapie Car-T approvate includono Kmyriah di Novartis e Yescarta di Gilead.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento