Novartis

(Reuters Health) – Pfizer e Novartis hanno accettato di ridurre i prezzi dei loro farmaci rivali per il tumore al seno Ibrance (palbociclib) e Kisqali (ribociclib) per far sì che possano essere usati regolarmente all’interno del servizio sanitario britannico. E

(Reuters) – Novartis sarebbe pronta a chiedere alle autorità regolatorie l’ok all’uso di Ilaris (canakinumab) nel trattamento dei pazienti sopravvissuti a un attacco di cuore. Secondo una nuova analisi dei dati del trial clinico di fase III, infatti, l’anticorpo monoclonale

(Reuters Health) – Dopo il successo nei trial del candidato RTH 258 per la degenerazione maculare, che ne ha attestato la capacità di ridurre l’attività della malattia, Novartis entra in diretta competizione con Bayer e Regeneron La degenerazione maculare correlata

Kisqali, farmaco di Novartis contro il cancro della mammella, sta cercando di affermarsi nel campo dominato da Ibrance, blockbuster di Pfizer. Pochi giorni fa la casa farmaceutica svizzera ha dichiarato che il farmaco ha raggiunto il suo endpoint primario in

(Reuters Health) – Novartis ha presentato all’Ema la richiesta di approvazione per la terapia cellulare Kymriah, con un’indicazione terapeutica per bambini e ai giovani adulti affetti da leucemia linfoblastica acuta (ALL) e  pazienti adulti colpiti da linfoma diffuso a grandi

(Reuters Health) – Bayer sta pensando a un’azione legale e Novartis ha espresso preoccupazione. Motivo di tale agitazione è la decisione di un gruppo di medici inglesi di usare off label l’antitumorale Avastin, di Roche, per il trattamento della degenerazione maculare

  Con l’acquisizione di Advanced Accelerator Applications (AAA) Lutathera entra nella disponibilità di Novartis, andando ad arricchire, con Afinitor e Sandostatin, la pipeline dei tumori neuroendocrini. Lutathera ha ottenuto l’approvazione europea il mese scorso, mentre per gennaio è attesa la decisione

(Reuters Health) – Novartis allarga il proprio raggio alla medicina nucleare molecolare. La pharma svizzera ha acquisito Advanced Accelarator Aplication, la spin out del CERN di Ginevra, per 3,9 miliardi di dollari. La transazione si inserisce nella strategia del CEO

Con l’approvazione della prima terapia CAR-T nel trattamento della leucemia, negli USA, e con l’ok dell’EMA su Kymriah, contro il tumore del seno, Novartis ha spinto molto negli ultimi mesi. Eppure, il titolo ha subito nei giorni scorsi un calo

La combo Tafinlar-Mekinist (Dabrafenib –Trametinib), messa a punto da Novartis, ha ottenuto la designazione di breakthrough therapy dalla FDA per melanoma positivo alla mutazione BRAF V600. La decisione dell’agenzia regolatoria scaturisce dai dati dello studio di fase 3, secondo i

La big pharma svizzera Novartis torna sui propri passi e annuncia di non voler cedere a Roche la sua partecipazione (33,3%). Un ‘no’ che ha un valore di 14 miliardi di dollari e che conta un terzo dei diritti di

(Reuters Health) – Novartis ha ottenuto l’approvazione dell’Unione Europea per l’impiego di Rydapt (midostaurin) contro una forma di leucemia mieloide acuta (AML), dovuta alla mutazione genetica FLT3, e per tre tipi di mastocitosi sistemica avanzata (ASM). Il farmaco è stato

Il via libera della FDA a Kymriah – la prima terapia CAR-T messa a punto da Novartis per il trattamento della leucemia linfatica acuta – è stato salutato con soddisfazione dalla comunità scientifica e dai pazienti, ma, contemporaneamente, sono sorte

Medico, cittadino statunitense di origini indiane, 41 anni, studi ad Harvard e Chicago. È questa la carta d’identità di Vas Narasimhan, che da febbraio 2018 ricoprirà la carica di CEO di Novartis. Il giovane manager prenderà il posto di Joseph

Il sistema di produzione di CAR-T di Kite, il cosiddetto giro ‘da vena a vena’, ovvero da quando le cellule vengono prelevate dal paziente a quando, una volta ingegnerizzate, gli vengono re-infuse, si concluderebbe in 17 giorni. Ecco perché Gilead

In occasione del congresso ESC di Barcellona, Novartis ha reso noti i principali risultati relativi a CANTOS, studio di Fase III che valuta gli effetti di iniezioni trimestrali di ACZ885 (canakinumab) in soggetti con precedente infarto e aterosclerosi con componente