Bms

(Reuters Health) –Bristol-Myers Squibb sta pensando di cedere Apremilast, il farmaco per la psoriasi di Celgene, per contenere le preoccupazioni sollevate dai regolatori antitrust statunitensi. Ha quindi posticipato la chiusura dell’accordo da 74 miliardi di dollari con Celgene. Una mossa

Quando l’oncologo Thomas Lynch entrò con il ruolo di CSO in Bristol-Myers Squibb due anni fa, dichiarò che la compagnia era “in una posizione unica per trasformare la terapia contro il cancro”. Ma ora che BMS ha acquistato Celgene per

Per far fronte al debito di 74 miliardi di dollari contratto con l’acquisizione di Celgene, BMS emetterà bond per la cifra di 19 miliardi. Le obbligazioni saranno spalmate in nove tranche. Partiranno nel 2020 e si concluderanno nel 2049. ”

(Reuters Health) – Via lbera della FDA alla combo Keytruda/Inlyta per i pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato precedentemente non trattati. L’approvazione della combo dei farmaci di MSD e Pfizer arriva con un paio di mesi di anticipo rispetto

(Reuters Health) – Nonostante la campagna condotta dall’hedge fund Starboard Value contro l’acquisizione di Celgene da parte di Bristol-Myers Squibb per 74 miliardi di dollari, gli azionisti dell’azienda americana hanno detto sì. Secondo BMS, gli investitori che hanno votato per

Pur continuando a ricordare agli azionisti che possono votare contro l’accordo, l’hedge fund Starboard, che ha cercato di ostacolare il merger Bristol-Myers Squibb-Celgene, si arrende. Il cambio di direzione è stato annunciato venerdì scorso ed è conseguente alla decisione di

Dopo aver raccolto 73 milioni di dollari per avviare il suo candidato immuno-oncologico alla sperimentazione clinica sull’uomo, la piccola biotech californiana Apexigen ha presentato i dati clinici preliminari all’incontro annuale dell’American Association for Cancer Research (AACR) in corso ad Atlanta.

La combo Opdivo-Yervoy sta facendo registrare successi nel trattamento di diverse forme tumorali. Uno studio appena presentato al meeting annuale dell’American Association for Cancer Research apre ancora nuove prospettive. I ricercatori hanno infatti reso pubblici i dati di uno studio

(Reuters Health) – La Federal Trade Commission (FTC) americana, nel revisionare l’accordo di fusione tra Bristol-Myers Squibb e Celgene, ha chiesto ulteriori informazioni sui trattamenti per la psoriasi delle due aziende, che andrebbero a sovrapporsi sul mercato. Il farmaco contro

In alcuni pazienti con fibrillazione atriale che hanno avuto un infarto o altri eventi cardiovascolari gravi, o che hanno subito l’impianto di uno stent, il farmaco appartenente alla classe dei nuovi anticoagulanti orali Eliquis, di BMS e Pfizer, sarebbe più

Bristol-Myers Squibb ha detto più volte di non avere un piano B se il suo accordo con Celgene dovesse fallire. E anche se gli osservatori si sbizzarriscono a disegnare scenari alternativi, sembra essere proprio così Tim Anderson, di Wolfe Research,

Dopo le reazioni negative di due tra i suoi più importanti azionisti, Wellington Management e Starboard Value, sul merger con Celgene, Bristol-Myers Squibb intensifica i suoi sforzi per calmare le acque e sarebbe pronta a incontrare gli azionisti istituzionali a

(Reuters Health) – Il principale azionista di Bristol-Myers Squibb, Wellington Management, non intenderebbe supportare l’acquisto da 74 miliardi di dollari di Celgene. Una dichiarazione che mette in pericolo quella che sarebbe la più grande acquisizione farmaceutica di tutti i tempi.

(Reuters Health) – L’hedge fund Starboard Value LP intende nominare cinque consiglieri nel Consiglio di Amministrazione di BMS. Starboard ha acquistato circa un milione di azioni ordinarie, pari a circa 50 milioni di dollari, un piccolo frammento della capitalizzazione di

Il Patent and Trademark Office americano ha respinto , almeno fino al 2023, la richiesta dell’azienda indiana Dr. Reddy’s Laboratories di invalidare tre brevetti su Revlimid, il farmaco contro il mieloma multiplo messo a punto da Celgene. Una buona notizia,

(Reuters Health) – La combo del farmaco sperimentale di Nektar Therapeutics NKTR-214 in associazione con Opdivo (nivolumab), di Bristol-Myers Squibb, si è dimostrata efficace in uno studio di prima fase nel trattamento del tumore della vescica avanzato, dove ha fatto