Astrazeneca

(Reuters Health) – Un comitato di esperti dei CDC americani ha raccomandato, per la prossima stagione influenzale, l’uso del vaccino quadrivalente FluMist, prodotto da AstraZeneca e approvato nel 2003, ribaltando una sua precedente posizione. A dichiararlo è stata la stessa

Per 30 milioni di dollari Ionis Pharmaceuticals ha concesso in licenza ad AstraZeneca un farmaco antisenso, lo IONIS-AZ5-2.5Rx. La casa farmaceutica britannica si occuperà dello sviluppo e della commercializzazione di questo candidato al trattamento di patologie renali.”È il secondo farmaco

(Reuters Health) -Via libera dalla FDA a Imfinzi di AstraZeneca, immunoterapico per il trattamento del carcinoma polmonare non a piccole cellule che non può essere rimosso chirurgicamente. L’approvazione si basa su un test di prova su 713 pazienti il cui

Per AstraZeneca la Cina si conferma una terra fertile; nel Q4 le vendite sono aumentate del 30% e del 15% per l’intero 2017, per un totale di quasi tre miliardi di dollari di incassi. E così il Ceo dell’azienda inglese,

(Reuters Health) – AstraZeneca avrebbe quadruplicato la produttività negli ultimi dieci anni. Il segreto? Un portafoglio più contenuto e tagli a ricerca e personale. Sono queste le evidenze di un’analisi pubblicata da Nature Reviews Drug Discovery. L’inversione di tendenza in AstraZeneca

(Reuters Health) -Ok della FDA all’estensione di Lynparza (AstraZeneca) alle pazienti con carcinoma mammario metastatico la cui malattia è associata a mutazioni del gene BRCA. E’ la prima volta che un inibitore PARP viene approvato per il trattamento del cancro

(Reuters Health) – Il 2018 si presenta come un anno cruciale per le terapia del cancro al polmone. Roche ha scosso le aspettative di Wall Street raccogliendo 15 miliardi di dollari dopo aver dimostrato che il suo farmaco immunoterapico Tecentriq

I dati real world della pratica clinica hanno mostrato l’efficacia dei farmaci inibitori del SGLT2 contro il diabete potevano nella riduzione dei ricoveri per insufficienza cardiaca e delle morti per tutte le cause. Ora, una nuova analisi mostra che possono anche ridurre

Il Q3 è andato bene, ma gli analisti sollevano qualche preoccupazione sui dividendi futuri. AstraZeneca riuscirà a pagarli? Per il CEO Pascal Soriot non ci sono dubbi, ma a destare qualche dubbio negli analisti sono quattro scenari nei quali la

Si chiude bene il terzo trimestre del 2017 per AstraZeneca, anche se l’attenzione degli analisti sembra tutta rivolta all’antitumorale Imfinzi e alle combo con altri farmaci, attualmente in fase di sperimentazione. Il CEO Pascal Soriot, però, ha cercato di portare

Dopo il fallimento nella riduzione del rischio cardiovascolare del suo antidiabetico analogo del GLP-1, AstraZeneca ci riprova e presenta nuovi dati su Bydureon (exenatide) che ha mostrato, in due trial clinici, di poter ridurre in media dell’1,4% i livelli di

Riduzione del rischio di peggioramento della malattia o quello di morte nel 42% dei casi di pazienti con cancro del seno. È il risultato che emerge dagli studi di fase 3 sul farmaco Lynparza (Astazeneca), che ha sorpreso positivamente l’FDA.

Il farmaco contro il tumore del polmone Tagrisso (osimertinib), di AstraZeneca, attualmente somministrato come terapia di seconda linea, potrebbe diventare lo standard di cura per i pazienti con mutazioni EGFR. I dati presentati nel fine settimana al Congresso dell’European Society

(Reuters Health) – Problemi di sicurezza in studi analoghi Sarebbe questo il motivo alla base della decisione della FDA di sospendere cinque trial clinici sull’utilizzo della combinazione di Imfinzi, l’immunoterapia di AstraZeneca, con farmaci di Celgene, testata su alcune forme

(Reuters Health) –AstraZeneca è pronta a calare due assi nel trattamento del tumore al polmone. Il prossimo 9 settembre, in occasione del Congresso ESMO (European Society for Medical Oncology), l’azienda inglese presenterà i risultati degli studi clinici PACIFIC e FLAURA.

(Reuters Health) – AstraZeneca continua sulla strada degli accordi per sviluppare farmaci che non rientrano nei settori su cui ha deciso di puntare, oncologico e respiratorio. In questo scenario si inscrive la partnership tra l’azienda inglese e Takeda, che verserà