Stryker acquisisce OrthoSpace e avanza nella medicina sportiva

18 Marzo, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Stryker ha acquisito OrthoSpace, sviluppatore di una terapia per le lesioni della cuffia dei rotatori, grazie a un accordo del valore di 220 milioni di dollari, suddiviso equamente tra cash anticipato e pagamenti per traguardi futuri.

OrthoSpace, con sede in Israele, ha sviluppato un dispositivo che si inserisce tra la scapola e le ossa del braccio per ristabilire la meccanica naturale della spalla, ridurre il dolore e migliorare i movimenti.

Il dispositivo consente alle ossa di muoversi con meno attrito, è minimamente invasivo ed è attualmente in fase di sviluppo clinico negli Stati Uniti dove non è ancora stato approvato.

“L’acquisizione di OrthoSpace è altamente complementare con la nostra attuale pipeline e si allinea con il focus di Stryker sull’investimento nella medicina sportiva”, ha detto in una nota il presidente del gruppo Med-Surg di Stryker, Andy Pierce.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*