Seqirus vola grazie ai vaccini antinfluenzali

21 febbraio, 2018 nessun commento


Mentre gli Stati Uniti stanno vivendo una pericolosa stagione influenzale, Seqirus, specialista in vaccini antinfluenzali, ha fatto registrare un aumento delle vendite del 26% nell’ultimo semestre 2017, spinto dal suo portafoglio di vaccini differenziati. Seqirus ha incassato un aumento della domanda di vaccino anti influenzale, ma la sua crescita è il risultato di un mix di prodotti. Un portavoce dell’azienda ha detto che la casa farmaceutica si sta concentrando su farmaci “di valore più elevato” come flucelvax, un vaccino quadrivalente prodotto da colture cellulari e il vaccino adiuvante Fluad. Nell’ultimo semestre 2017 Sequirus ha incassato 791 milioni di dollari di vendite, cifra superiore ai 620 milioni dello scorso anno. Le vendite di Fluad sono cresciute del 130% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (129 milioni di dollari), mentre i ricavi del vaccino quadrivalente sono saliti del 504%, attestandosi a 308 milioni di dollari. Le vendite dei vaccini trivalenti di Seqirus (171 milioni di dollari) sono invece diminuite del 47%. Sequirus è la prima azienda a produrre vaccini da colture cellulari su scala commerciale in un momento in cui l’efficacia della fabbricazion a coltura di uova è stata messa in discussione. Il Ceo Paul Perreault, parlando alla J.P. Morgan Healthcare Conference dello scorso mese, ha detto che quest’anno il sito di Seqirus North Carolina produrrà 20 milioni di dosi di vaccino contro l’influenza. Si tratta di una quantità elevata rispetto a quanto prodotto all’inizio della sua attività cominciata nel 2015 con l’accordo stipulato con Novartis. L’azienda statunitense ha motivo di essere ottimista anche per il prossimo anno. I funzionari sanitari del Regno Unito hanno infatti approvato Fluad come unico vaccino antinfluenzale raccomandato per le persone di 65 anni e oltre.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*