Sanofi e Translate Bio: al via sperimentazione nuovo vaccino a mRNA

Condividi:
Share

(Reuters) – Sanofi e Translate Bio hanno avviato la sperimentazione di fase I/II del loro candidato vaccino anti COVID-19 basato su mRNA. È l’ultimo candidato vaccino basato sulla tecnologia RNA messaggero a essere sottoposto a sperimentazione clinica in ordine di tempo.

Le due aziende aspettano per il terzo trimestre 2021 i risultati provvisori dello studio che arruolerà 415 adulti sani in 13 luoghi diversi. Sarà testata anche l’efficacia del siero contro le nuove varianti del virus. I partecipanti riceveranno una singola dose oppure due a 21 giorni di distanza l’una dall’altra. I dosaggi di vaccino che verranno testati saranno invece tre.

Il mese scorso, Sanofi e GlaxoSmithKline hanno cominciato una nuova sperimentazione clinica sul candidato vaccino anti COVID-19 a base di proteine, nel tentativo di rilanciare il prodotto dopo la battuta d’arresto di dicembre che ne ha procrastinato il lancio.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento