Pfizer: da vendite vaccino COVID 65 mld di dollari entro il 2022

Condividi:
Share

(Reuters) – Le vendite del 2021 del vaccino contro il COVID-19 sviluppato da Pfizer e dal partner tedesco BioNTech raggiungeranno i 36 miliardi di dollari, mentre nel 2022 saranno di 29 miliardi di dollari, superando le stime degli analisti per entrambi gli anni.

Nel 2022 le due società avranno la capacità di produrre quattro miliardi di dosi nel 2022, con una previsione di vendita di 1,7 miliardi. Sempre nel 2022 Pfizer ha dichiarato che prevede di consegnare almeno un miliardo di dosi del vaccino ai paesi a basso e medio reddito.

Nel Q3 il vaccino ha generato vendite per 13 miliardi di dollari. Dopo il 2022, poi, Pfizer si aspetta che il mercato dei vaccini contro il COVID-19 sarà ancora caratterizzato da una forte domanda che genererà molte vendite.

Le previsioni della pharma USA indicano che il vaccino rappresenterà fino al 44% delle entrate totali dell’azienda per il prossimo anno. Sul fronte della ricerca Pfizer sta pianificando uno studio clinico su una quarta dose di richiamo, che potrebbe supportare l’uso annuale del vaccino, con una dose da somministrare prima della stagione influenzale.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento