Pfizer, ancora sei mesi con Lyrica

30 novembre, 2018 nessun commento


Pfizer ottiene l’estensione del brevetto di Lyrica e beneficierà delle vendite del farmaco fino al 30 giugno 2019. L’estensione riguarda l’esclusività del suo utilizzo in ambito pediatrico, a fronte di uno studio di fase 3 che lo ha testato con successo in pazienti con epilessia.

Nel 2017 Lyrica ha incassato circa 3,5 miliardi di dollari negli Stati Uniti e 5 a livello mondiale. L’estensione del brevetto dovrebbe consentire a Pfizer di arrivare alla dead line con la metà di questa cifra.

Guardando al futuro, Pfizer ha messo in cantiere diversi lanci di prodotti per colmare il vuoto. Recentemente, la pharma ha ottenuto l’approvazione della FDA per Daurismo, farmaco per il trattamento della leucemia mieloide acuta in pazienti di età pari o superiore a 75 anni. Sempre in autunno Pfizer ha anche ottenuto il via libera dalla FDA per Vizimpro, contro il cancro al polmone, per Talzenna, contro il cancro della mammella e per Lorbrena contro il carcinoma polmonare non a piccole cellule.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*