Olympus: Sony cede metà della sua quota azionaria

30 Agosto, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – Sony ha ceduto alla stessa Olympus il 5% della sua quota azionaria nell’azienda che produce attrezzature mediche.

Il valore dell’operazione è di 762,88 milioni di dollari. Sony venderà 68,9 milioni di azioni Olympus al prezzo di 1,165 yen.

Sony aveva acquistato l’11,5% di Olympus nel 2012-2013. L’azienda giapponese poi, per finanziare la sua stessa ristrutturazione, aveva dimezzato la sua partecipazione in Olympus.

Inoltre, attraverso una joint venture, inoltre, nel 2013 le due società avevano sviluppato endoscopi e microscopi chirurgici ad alta definizione.

La decisione di vendere le azioni di Olympus sarebbe da attribuire al fatto che “lo scopo iniziale della collaborazione tra le due aziende è stato raggiunto”, come sottolinea una dichiarazione rilasciata da Sony.

Ma nel frattempo sarebbe intervenuto anche l’azionista Daniel Loeb, con il suo fondo Third Point, uno degli investitori più attivi al mondo, che aveva rivelato, all’inizio di quest’anno, di aver pianificato una partecipazione in Sony.

Loeb avrebbe invitato l’azienda giapponese a smantellare la sua attività nel settore di semiconduttori e vendere quote di Sony Financial, Spotify e altre attività non core, al fine di posizionarsi tra i leader delle società di intrattenimento a livello mondiale.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*