Novavax: a ottobre i dati sul vaccino all’EMA

Condividi:
Share

(Reuters) – L‘Unione europea si aspetta che Novavax presenti a ottobre i dati necessari per la possibile approvazione del suo vaccino contro COVID-19.

La pharma ha firmato questo mese un accordo con l’UE per fornire fino a 200 milioni di dosi e ha dichiarato che completerà la presentazione dei dati all’Agenzia europea per i medicinali già alla fine di settembre per l’approvazione del vaccino in Europa. L’EMA non ha commentato la voce perché la valutazione del vaccino è ancora in corso (rolling review).

Il vaccino di Novavax, a base di proteine, impiega una tecnologia diversa rispetto ai quattro vaccini già approvati nell’UE. I prodotti di Pfizer/BioNTech e di Moderna, infatti, utilizzano la tecnologia RNA messaggero (mRNA), mentre quelli di AstraZeneca e di Johnson & Johnson si basano invece su vettori virali.

Novavax e l’UE avevano raggiunto un accordo preliminare a dicembre per la fornitura del vaccino, ma a causa di problemi normativi e di produzione il contratto definitivo è stato firmato solo ad agosto.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health industry)

Notizie correlate

Lascia un commento