Novartis: arriva in USA Ziextenzo, biosimilare di Neulasta (Amgen)

6 Novembre, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – Novartis ha ottenuto l’approvazione negli Stati Uniti per la sua versione biosimilare di Neulasta (pegfilgrastim), farmaco da 4 miliardi di dollari di vendite prodotto da Amgen.

Il biosimilare di Novartis, che ha il nome commerciale di Ziextenzo, mira a potenziare i globuli bianchi dei malati di cancro per contrastare le infezioni durante la chemioterapia.

Ziextenzo è stato respinto nel 2016 dalla FDA. Il rifiuto dell’ente regolatorio americano ha permesso a Coherus BioSciences e a Mylan di precedere Novartis sul mercato statunitense con le loro copie di Neulasta.

“L’approvazione di Ziextenzo espande il nostro portafoglio di oncologia, fornendo ai medici un’opzione biosimilare oncologica di supporto a lunga durata d’azione”, dice Carol Lynch, presidente della divisione generici Sandoz di Novartis, che produce biosimilari.

L’arrivo sul mercato dei biosimilari di Neulasta prodotti da Coherus e Mylan, con riduzione del prezzo pari al 33% circa, ha influito negativamente sul business di Amgen: le vendite di Neulasta nel terzo trimestre del 2019 sono diminuite infatti del 32%, una tendenza che Novartis spera conoscerà un’accelerazione.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*