Mylan compra linea Aspen per Australia e Nuova Zelanda

21 Maggio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Dopo un Q1 inferiore alle attese, Mylan si muove sul mercato internazionale. Per 130 milioni di dollari la pharma USA si è assicurata il portafoglio prodotti da prescrizione e da banco di Aspen Pharmacare per l’Australia e la Nuova Zelanda.

L’acquisizione dei prodotti di Aspen arriva in un momento difficile per Mylan.

I prezzi delle azioni si sono ridotti, dopo la scivolata del 7% avvenuta nel primo trimestre. Nel mercato USA è sempre forte la concorrenza nel campo dei generici e la pressione sui prezzi.

Sul piano delle performance dei prodotti Wixela Inhub, il generico di Advair (GSK), sta rendendo meno del previsto. La scorsa settimana la sua quota di mercato nella BPCO ha conosciuto un’erosione dello 0,7%, nonostante una politica commerciale piuttosto aggressiva da parte di Mylan, che lo ha collocato sul mercato a un prezzo inferiore del 70% rispetto all’orginator di GSK

Il massiccio sconto su Wixela ha fatto seguito alla notevole riduzione del prezzo di listino per generico di Copaxone: dai 5.000 dollari al mese nel 2018 ai 1.900 al mese attuali.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*