MSD acquista Calporta per pipeline patologie neurodegenerative

MSD acquista Calporta per pipeline patologie neurodegenerative
Condividi:
Share

MSD ha stretto un accordo per acquisire Calporta Therapeutics alla cifra di 576 milioni di dollari.

L’acquisizione si concentra sugli agonisti di TRPML1, progettati per trattare i disturbi neurodegenerativi eliminando le proteine ​​tossiche dal cervello. Gli agonisti di TRPML1 devono ancora raggiungere la fase clinica.

Avalon Ventures e GlaxoSmithKline hanno creato Calporta nel 2015 nell’ambito di un progetto di collaborazione teso a fondare fino a 10 biotech.

Negli ultimi anni, MSD ha sofferto battute d’arresto nel settore delle neuroscienze, in particolare con i fallimenti di verubecestat, inibitore della BACE1, contro la Mallattia di Alzheimer prodromica, lieve e moderata.

MSD ha continuato però a raccogliere risorse legate alle malattie neurodegenerative, acquistando prima un anticorpo anti-tau da Teijin Pharma e ora aggiungendo gli agonisti TRPML1 di Calporta alla sua pipeline.

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*