Merck KGgaA, breakthrough therapy per tepotinib nel tumore al polmone

12 Settembre, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – La FDA ha concesso a tepotinib, il farmaco contro il tumore del polmone di Merck KGgaA, la designazione di ‘breakthrough therapy’.

Si tratta del terzo farmaco contro un sottotipo raro e aggressivo del carcinoma polmonare a ricevere questo status da parte dell’ente regolatorio americano.

La settimana scorsa, Novartis aveva avuto la stessa designazione, che mette i farmaci in una corsia preferenziale per una revisione accelerata, per il suo medicinale capmatinib.

Crizotinib, commercialmente noto come Xalkori, di Pfizer, ha avuto la stessa designazione lo scorso anno.

Tutti e tre i medicinali citati sono progettati per colpire la cosiddetta mutazione skipping di MET nell’esone 14 a livello delle cellule del tumore, mutazione che si manifesta in circa il 3-5% dei casi di tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC).

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*