Menarini cresce in Turchia e apre nuovo headquarter a Istanbul

18 gennaio, 2017 nessun commento


Oltre il 25% di crescita nel 2016, sesta azienda farmaceutica per confezioni vendute nel vasto e variegato mercato del Bosforo, un fatturato di 410 milioni di lire turche, pari a 125 milioni di Euro, 800 dipendenti. Ecco il biglietto da visita di Ibrahim Etem Menarini, azienda turca del Gruppo Menarini. In termini di unità vendute, sono state 100 milioni nel 2016 le confezioni di prodotti Menarini distribuite nel paese, a una popolazione di circa 80 milioni di persone Dal 2001 la farmaceutica Menarini è operativa in Turchia, dove acquisì la storica Ibrahim Etem, un’azienda con radici che affondano nel lontano 1903, diventata poi Ibrahim Etem Menarini. Lo stabilimento produttivo di Istanbul, uno dei 15 del Gruppo Menarini, produce annualmente 400 milioni di compresse e 50 milioni di fiale, e potrà essere prossimamente ampliato anche alla luce degli spazi acquisiti grazie allo spostamento dei nuovi uffici inaugurati alla presenza dell’Ambasciatore italiano in Turchia, Luigi Mattiolo, e di altre autorità italiane e turche, e dove saranno trasferite tutte le attività amministrative di Ibrahim Etem Menarini. “Cresceranno quindi sia le attività amministrative che la produzione”, dicono il Presidente del Gruppo Menarini, Lucia Aleotti, che ha inviato un videomessaggio, quello di Ibrahim Etem Menarini, Sonay Gurgen, e il Direttore generale, Ugur Bingol. “La nostra decisione di investire in Turchia è un segnale tangibile di quanto crediamo nel futuro di questo Paese, dell’azienda e dei nostri dipendenti qui”, aggiunge Lucia Aleotti.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*