Medtronic, stime in rialzo

21 novembre, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – Grazie alla vendite robuste realizzate nel settore dei prodotti per la cardiologia e la chirurgia, Medtronic ha superato le stime degli utili nel secondo trimestre. L’azienda ha così deciso di aumentare le prospettive di vendita per l’intero anno, portandole al range 5,5 – 5% dal precedente 4,5 – 5%.

Le stime al rialzo sono anche frutto della buona prestazione della BU, in rapida crescita, dei prodotti per il diabete, come pompe per insulina e sistemi di monitoraggio del glucosio. Le vendite in questo campo, infatti, sono aumentate del 26%, anche grazie all’espansione del sistema MiniMed 670G negli USA, il “pancreas artificiale”, il primo dispositivo in grado di fornire automaticamente ai pazienti con diabete di tipo 1 la giusta dose di insulina.

L’azienda ha invece deciso di mantenere le previsioni sugli utili rettificati per l’intero anno, in considerazione del peso del dollaro forte e dell’impatto dell’acquisizione di Mazor Robotics da circa 1,64 miliardi di dollari, che dovrebbe contribuire a rafforzare Medtronic nel settore della robotica a livello spinale.

Per il terzo trimestre, Medtronic prevede di ottenere un profitto rettificato compreso tra 1,23 e 1,25 dollari per azione, a fronte di un’attesa degli analisti pari 1,26 dollari per azione. Le vendite nette nel secondo trimestre, comunque, sono aumentate del 6%, arrivando a 7,48 miliardi di dollari, contro i 7,35 miliardi di dollari previsti dagli analisti.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*