Lonza: un hub in Israele per lavorare sulle CAR-T

26 novembre, 2018 nessun commento


Nasce oggi il Collaborative Innovation Center (CIC), una struttura di mille metri quadrati all’interno dell’Haifa Life Science Park, in Israele. A inaugurarlo è stata la società svizzera Lonza, che vuole creare uno spazio innovativo di produzione di trattamenti personalizzati, come le terapie antitumorali CAR-T già messe a punto Novartis e Gilead.

Il CIC è un “hub per le partnership, per identificare e accelerare nuove soluzioni nella produzione biofarmaceutica”. La struttura “comprende laboratori e attrezzature analitiche da usare anche nella sperimentazione di nuove idee”, scrive Lonza in una nota. Oltre alle infrastrutture, l’azienda svizzera fornirà anche finanziamenti e competenze interne per le ricerche in diverse aree strategiche.

In particolare, le aree su cui Lonza si concentrerà sono i sistemi di espressione e biologia sintetica, l’uso di big data per migliorare test e analisi predittive e terapie cellulari e geniche che richiedono processi affidabili e ripetibili, in collaborazione con ospedali e cliniche. E in questo campo, per esempio, sta già collaborando con Chaim Sheba Medical Center.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*