Lonza produrrà un farmaco antitumorale

Condividi:
Share

L’olandese Allarity Therapeutics ha raggiunto un accordo con Lonza per il supporto regolatorio e la fornitura di dovitinib, un candidato antitumorale.

La produzione del farmaco avverrà presso lo stabilimento di Lonza a Tampa, in Florida, e inizierà nel 2022.

Per Lonza la notizia arriva in un periodo di rapida espansione. All’inizio di questa settimana, la società svizzera ha annunciato infatti un investimento nel suo stabilimento di Stein, Svizzera, che impiegherà 70 nuovi dipendenti e fornirà una linea asettica di riempimento.

Inoltre, il mese scorso ha dichiarato che sta aggiungendo una nuova linea di riempimento presso il suo impianto di prodotti biologici a Guangzhou, in Cina. A maggio, la società ha impegnato 935 milioni di dollari per costruire laboratori dedicati alle colture di cellule di mammifero nelle sue strutture a Portsmouth, nel New Hampshire, e a Visp.

Dovitinib, un inibitore della pan-tirosin chinasi, è il principale asset clinico di Allarity. L’azienda spera di utilizzare il farmaco per diverse malattie, tra queste il cancro del fegato, della mammella e altri tumori solidi.

Notizie correlate

Lascia un commento