Kite: 10 mln di dollari per piattaforma biotech di Hong Kong

4 ottobre, 2018 nessun commento


Kite di Gilead acquisisce per 10 milioni di dollari la neoantigen screening platform sviluppata dalla biotech HiFiBiO Therapeutics di Hong Kong. La piattaforma è stata progettata per scoprire i recettori tumorali delle cellule T (TCR).

Le due aziende dicono che adatteranno la piattaforma per aumentare e accelerare il processo di screening in modo che possa essere applicato a cellule prelevate da campioni di pazienti. In questo modo sarà possible, potenzialmente, lo sviluppo di immunoterapie cellulari oncologiche mirate e personalizzate.

HiFiBiO ha lavorato nello spazio neoantigen / TCR per un certo periodo di tempo attraverso una collaborazione con il National Institutes of Health (NIH). L’obiettivo era quello di scoprire mutazioni in oncogeni come KRAS, che possono essere presi di mira mediante terapie con cellule T. Un paio di anni fa, i due partner hanno pubblicato il case study di un paziente con tumore metastatico del colon-retto che è stato trattato con successo con cellule T aventi come bersaglio la mutazione KRAS G12D.

Da allora, Kite ha sottoposto i suoi principali candidati TCR a sperimentazioni cliniche. Tra questi KITE-439 contro tumori solidi associati all’HPV – che ha ottenuto risultati in fase 1 ed è stato sviluppato durante la collaborazione con NIH – e MAGE A3/A6-targeted KITE-718.

In cambio dei 10 milioni di dollari, Kite avrà un’opzione esclusiva per la licenza della piattaforma HiFiBiO. Questo è il secondo accordo di rafforzamento della piattaforma per il programma TCR messo in atto da Kite negli ultimi mesi.  Kite ha anche ottenuto un’opzione per l’acquisto della biotech olandese Gadeta e della sua tecnologia TCR gamma delta.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*