J&J: vaccino anti COVID protegge per sei mesi

Condividi:
Share

(Reuters) – Un’analisi dei dati real world ha evidenziato che il vaccino contro il COVID-19 di Johnson & Johnson, a dose singola, protegge da infezioni gravi e ricoveri per un massimo di sei mesi.
Lo studio, sponsorizzato dall’azienda farmaceutica americana e pubblicato sul sito medRxiv in attesa della peer review, è stato condotto prima della diffusione della variante Omicron e si riferisce a dati raccolti su 168 milioni di persone.

Secondo J&J, la protezione contro le infezioni offerta dal suo vaccino a vettore adenovirale inizia a diminuire solo dal quarto mese rispetto al calo dal secondo mese evidenziabile con i vaccini a mRNA; mentre – sempre secondo quanto affermato dall’azienda americana – non è stato riscontrato alcun calo della protezione contro il ricovero in terapia intensiva per tutti e tre i vaccini.

Fonte: Reuters
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento