GSK: Trelegy Ellipta raggiunge endpoint in studio su asma

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Il farmaco per l’apparato respiratorio Trelegy Ellipta, di GlaxoSmithKline, ha raggiunto l’endpoint primario in una sperimentazione in fase avanzata.

A dichiararlo è stata la stessa azienda inglese ieri, che spera così di dare nuovo impulso alla sua unità che si occupa di farmaci per l’apparato respiratorio.

GSK, insieme al co-sviluppatore Innoviva, ha dichiarato che la combo a tre, somministrata una volta al giorno, ha migliorato la funzionalità polmonare nei pazienti con asma non controllata, rispetto al rivale Relvar/Breo Ellipta.

La buona notizia arriva in un momento in cui l’azienda inglese si trova a dover fronteggiare la competizione dei generici del blockbuster Advair, in particolare negli USA. Trelegy Ellipta, che combina tre farmaci, è stato già approvato per il trattamento della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Nel 2017, con l’ok della FDA, è diventata la prime triplice terapia a poter essere somministrata una sola volta al giorno.

Fonte: Reuters Health News
(Versione taliana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento