Gilead pronta a mega-produzione di remdesivir

Gilead pronta a mega-produzione di remdesivir
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Gilead lavorerà con partner internazionali per aumentare la produzione di remdesivir. La pharma USA conta di avere a disposizione più di un milione di cicli di trattamento entro dicembre e di produrne diversi milioni nel 2021.

A metà della scorsa settimana il National Institutes of Health degli Stati Uniti aveva dichiarato che i risultati preliminari del suo studio su remdesivir dimostravano che i pazienti affetti da COVID-19 trattati con il farmaco si erano ripresi con una tempistica più veloce del 31% rispetto a quelli trattati con placebo.

Nello studio- condotto su 1.063 pazienti – i pazienti trattati con il farmaco di Gilead avevano superato la malattia in 11 giorni rispetto ai 15 giorni di coloro che erano stati trattati con il placebo. Anche l’EMA sta conducendo una revisione periodica dei dati che arrivano sull’efficacia di remdesivir.

Per quanto riguarda il Q1, le vendite dei farmaci contro l’HIV sono salite a 4,1 miliardi di dollari, rispetto ai 3,6 miliardi dello scorso anno. Gilead ha registrato utili rettificati per azione di 1,68 dollari sui ricavi di 5,55 miliardi di dollari realizzati nel trimestre. Gli analisti di Wall Street, in media, prevedevano un profitto di 1,57 dollari su ricavi pari 5,45 miliardi.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*