EMA, al via la revisione dei dati relativi agli anticorpi monoclonali di Eli Lilly e Regeneron

Condividi:
Share

(Reuters) – EMA ha iniziato la revisione dei dati relativi alle terapie con anticorpi contro COVID-19 sviluppate da Eli Lilly e Regeneron.

La terapia combinata di Eli Lilly è costituita da due anticorpi, bamlanivimab ed etesevimab. Secondo i dati di gennaio relativi a uno studio di fase avanzata, questa terapia ha contribuito a ridurre del 70% il rischio di ospedalizzazione e di morte nei pazienti COVID-19.

Il cocktail di casirivimab e imdevimab di Regeneron è stato invece autorizzato per l’uso di emergenza negli Stati Uniti a novembre ed è stato somministrato all’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump quando è stato colpito da COVID-19.

L’EMA ha anche affermato che sta studiando l’uso di bamlanivimab di Lilly come terapia singola. Il farmaco ha già ricevuto l’approvazione per l’uso di emergenza in pazienti ad alto rischio negli Stati Uniti colpiti da COVID-19 in forma da lieve a moderata.

 

 

Notizie correlate

Lascia un commento