Ecco la top 20 dei CEO più pagati. Con qualche sorpresa

11 Giugno, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Da 16 a quasi 60 milioni di dollari all’anno. È questo il range entro il quale sono compresi gli stipendi dei 20 CEO più pagati del mondo biopharma.  Come ogni anno, a redigere questa classifica è il sito USA specilizzato Fierce Pharma.

Le grandi sorprese sono due: nelle top 20 non c’è nessuna donna e rimangono fuori molti CEO delle big pharma.

Emma Walmsley di GlaxoSmithKline, con i suoi 7,75 milioni di dollari, è lontana dal Gotha.

Vas Narasimhan di Novartis ha guadagnato nel 2018 9,9 milioni di dollari l’anno, non abbastanza per entrare nelle prime 20 posizioni. Narasimhan è relativamente nuovo in questo ruolo, ma Severin Schwan di Roche, che ha guidato l’azienda in una crescita costante, ha incassato lo scorso anno 11,76 milioni di franchi.

Olivier Brandicourt di Sanofi ha tagliato il suo stipendio, riducendolo a 8,2 milioni di dollari, perchè è stato un anno difficile per l’azienda francese.

Tutti esclusi dalla top 20, scorrendo la quale si scopre che ad accreditare gli emolumenti più robusti sono le biotech relativamente piccole.

Sono molti, infatti, i CEO di queste aziende presenti nella lista: Stéphane Bancel di Moderna, John Oyler di BeiGene, Clay Siegall, di Seattle Genetics e Nick Leshly di bluebird bio.

Ian Read di Pfizer, Alex Gorsky di Johnson & Johnson e Ken Frazier di MSD quest’anno non sono entrati nelle prime cinque posizioni di classifica anche se i loro stipendi sono stati superiori ai 19,5 milioni di dollari.

Il CEO di Teva, Kåre Schultz, ha conquistato il 2° posto nel ranking degli stipendi d’oro del 2018 con 33 milioni di dollari.

Il timoniere di Moderna, Bancel, si è invece classificato primo e ha superato tutti gli altri CEO di biopharma con la stupefacente cifra di 58,6 milioni di dollari.

Ecco la top 20

1. Stephane Bancel, Moderna Therapeutics
2. Kare Schultz, Teva
3. John Oyler, BeiGene
4. Len Schleifer, Regeneron
5. John Milligan, Gilead Sciences
6. Nick Leschly, Bluebird Bio
7. Richard Gonzalez, AbbVie
8. Kenneth Frazier, Merck & Co.
9. Alex Gorsky, Johnson & Johnson
10. Paul Campanelli, Endo
11. Ian Read, Pfizer
12. Giovanni Caforio, Bristol-Myers Squibb
13. Jeffrey Leiden, Vertex Pharmaceuticals
14. Robert Bradway, Amgen
15. Clay Siegall, Seattle Genetics
16. David Ricks, Eli Lilly
17. Richard Pops, Alkermes
18. Ludwig Hantson, Alexion Pharmaceuticals
19. Mark Alles, Celgene
20. Michel Vounatsos, Biogen

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*