Google: ricerca notizie su lavaggio mani fa prevedere diffusione del virus

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Quanto più persone di una determinata area geografica conducono una ricerca su Google con la frase ‘lavarsi le mani’, tanto più si assisterà, nel mese successivo, a un rallentamento della diffusione del COVID-19 in quell’area.

A darne conto è uno studio pubblicato da Brain, Behavior, and Immunity. La ricerca è stata coordinata da Yu-Hsuan Lin, del National Health Research Institutes di Taiwan.

I ricercatori hanno esaminato la frequenza con cui i residenti di 21 Paesi hanno cercato su Google informazioni sul lavaggio delle mani o sulle mascherine, da metà gennaio a metà febbraio, e hanno scoperto che una maggiore probabilità in termini di ricerca era correlata a minore velocità di diffusione del Coronavirus nel mese successivo.

Secondo gli autori dello studio questo risultato sottolinea l’importanza di educare le persone sul valore del lavaggio delle mani. “Tutti i Paesi dovrebbero immediatamente avviare campagne di massa per incoraggiare adeguati metodi di igiene delle mani”, evidenziano gli esperti.

Le ricerche su Google sui sintomi dell’influenza sono risultate correlate ai focolai della malattia e le ricerche sul motore sono state usate anche per analizzare lo stato di salute mentale della popolazione.

Fonte: Brain, Behavior, and Immunity
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento