COVID-19, CureVac: colloqui con UE su eventuale distribuzione vaccino

Condividi:
Share

(Reuters) – CureVac ha avviato colloqui con l’Unione Europea per capire dove, nel mondo, distribuire al meglio il suo vaccino contro il COVID-19, qualora dovesse ricevere l’ok dall’EMA.

In base all’unico grande accordo siglato dall’azienda tedesca, l’UE, a novembre dello scorso anno, si è assicurata fino a 405 milioni di dosi del candidato vaccino, di cui 180 milioni opzionali.
“Abbiamo un obbligo di fornitura nei confronti dell’UE e stiamo discutendo con loro per capire dove il vaccino potrebbe essere utilizzato al meglio dopo l’eventuale ok”, spiega il CEO di CureVac, Franz-Werner Haas.

Il vaccino di CureVac ha mostrato un’efficacia del 48% in uno studio in fase avanzata, ma questo parametro sale al 77% se si considera la fascia di età superiore ai 60 anni e prendendo in considerazione sintomi da moderati a gravi della malattia, escludendo quelli lievi.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento