COVID, vaccini: Pfizer/BioNTech lanciano trial in fase iniziale su under 12

Condividi:
Share

(Reuters) – Pfizer e BioNTech hanno iniziato a testare il loro vaccino per il COVID-19 nei bambini sotto i 12 anni, con l’obiettivo di espandere, eventualmente, la vaccinazione a quella fascia d’età entro l’inizio del 2022.

Il primo volontario della sperimentazione in fase iniziale ha ricevuto la prima dose mercoledì, ha spiegato il portavoce di Pfizer, Sharon Castillo. Il vaccino Pfizer/BioNTech è stato autorizzato negli USA a fine dicembre, per la persone di età pari o superiore a 16 anni e quasi 66 milioni di dosi del vaccino sono stato somministrate finora negli Stati Uniti, stando ai dati raccolti dai CDC americani. La sperimentazione pediatrica, che includerà bambini dai sei mesi, fa seguito a quella simile lanciata da Moderna la scorsa settimana.

Pfizer e BioNTech hanno in programma di testare inizialmente la sicurezza del loro vaccino a due dosi a tre diversi dosaggi in uno studio di fase I/II con 144 partecipanti. Le due aziende hanno poi in programma di avanzare nella fase successiva della sperimentazione, su 4.500 partecipanti su quali testeranno sicurezza, tollerabilità e la risposta immunitaria generate dal vaccino.

Castillo ha dichiarato che le due società sperano di avere i dati del trial nella seconda metà del 2021. Nel frattempo, Pfizer ha testato il vaccino su ragazzi di età compresa tra 12 e 15 anni e spera di avere i dati di questa sperimentazione nelle prossime settimane.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento