COVID, Moderna: panel FDA raccomanda la dose booster del vaccino

Condividi:
Share

(Reuters) – Il comitato consultivo della FDA ha raccomandato all’unanimità l’impiego di dosi di richiamo del vaccino anti COVID-19 di Moderna per gli americani di età pari o superiore a 65 anni e per quelli ad alto rischio di malattia grave o di esposizione al virus per motivi professionali.

Se la FDA avallerà queste indicazioni, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) daranno raccomandazioni specifiche sui destinatari della dose di richiamo. I consulenti dei CDC si incontreranno la prossima settimana.

La dose ‘booster’ dovrebbe essere somministrata almeno sei mesi dopo il completamento del ciclo vaccinale a due dosi.

“I dati in sé non sono robusti, ma stanno andando con certezza nella direzione supportata da questo voto”, dice Patrick Moore della School of Medicine dell’Università di Pittsburgh, uno degli esperti del comitato consultivo FDA.

Dopo la votazione, le azioni di Moderna sono aumentate di quasi il 3%, attestandosi a 330,71 dollari l’una.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento