COVID-19: anche CDC raccomandano vaccino Pfizer/BioNTech nella fascia 5-11 anni

Condividi:
Share

(Reuters) – Il direttore dei CDC americani, Rochelle Walensky, ha raccomandato l’uso del vaccino contro il COVID-19 di Pfizer e BioNTech nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni. Un annuncio che arriva poche ore dopo che gli esperti dei Centri hanno sostenuto all’unanimità la scelta di autorizzarlo, affermando che i benefici del vaccino superano i rischi, con la discussione che ruotava attorno a rari casi di infiammazione cardiaca collegati al vaccino e evidenziati, in particolare, tra gli uomini più giovani.

Venerdì scorso la FDA americana aveva concesso l’ok all’uso in emergenza del vaccino nei bambini tra 5 e 11 anni, con una dose ridotta, pari a 10 microgrammi, contro i 30 microgrammi della dose per i ragazzi dai 12 anni in su.

Dai dati presentati dai CDC, per ogni milione di dosi di vaccino somministrate si potrebbero prevenire tra 80 e 226 ricoveri di bambini nella fascia di età 5-11 anni. Secondo Pfizer/BioNTech, il vaccino ha un’efficacia del 90,7% contro il coronavirus sui bambini di questa fascia d’età. E gli USA hanno già una fornitura sufficiente del prodotto per tutti i 28 milioni di piccoli che possono essere vaccinati.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento