Consentyx (Novartis) migliora la qualità della vita a 5 anni nei pazienti con psoriasi

19 febbraio, 2018 nessun commento


Buone notizie per Novartis dai dati dello studio SCULPTURE: due terzi dei pazienti con psoriasi a placche da moderata a severa trattati con Cosentyx (secukinumab) non hanno segnalato alcun impatto negativo di questa malattia cutanea sulla loro qualità di vita per un periodo di 5 anni, Questi dati sono stati presentati al congresso annuale American Academy of Dermatology (AAD) a San Diego (California). I risultati dello studio dimostrano anche che i punteggi PASI assoluto ≤1/≤2/≤3 all’anno 1 (rispettivamente 58,6%, 67,9% e 74,1%) sono stati mantenuti fino all’anno 5 (rispettivamente 53,3%, 66,4% e 75,4%). L’analisi di prevalenza1 del PASI assoluto può fornire un’indicazione della gravità della malattia dopo il trattamento. Il raggiungimento di un punteggio PASI assoluto inferiore a 2 o 3 è stato proposto come indice di successo del trattamento.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*