Boehringer Ingelheim: nuovo sito di produzione in Spagna

18 Giugno, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Le vendite di farmaci per la BPCO di Boehringer Ingelheim richiedono milioni di inalatori. A tale scopo, la società ha aperto un nuovo impianto di produzione in Spagna subito dopo l’aggiunta di linee di produzione agli impianti in Germania. Queste espansioni portano gli investimenti sull’inalatore Respimat a circa 225 milioni di euro.

L’impianto da 120 milioni di Euro di Barcellona ha una capacità di produzione fino a 25 milioni di inalatori Respimat e prevede l’assunzione di 200 nuovi dipendenti, secondo un annuncio fatto in Spagna.

Il sito è stato avviato nel 2017 e dispone di una serie di tecnologie d’avanguardia come la robotica.

Il nuovo stabilimento apre solo due mesi dopo l’introduzione di nuove linee per produrre inalatori presso i siti di Dortmund e Ingelheim in Germania. Il produttore tedesco di farmaci ha investito 105 milioni di euro per questo scopo.

“Il volume dell’investimento e l’ulteriore sviluppo di Respimat dimostrano l’impegno a lungo termine di Boehringer Ingelheim nella lotta alle gravi malattie respiratorie”, ha detto in una dichiarazione la country manager Sabine Nikolaus.

La versione più recente dell’inalatore di BI è riutilizzabile e consente ai pazienti di cambiare le cartucce, una caratteristica che l’azienda ritiene utile per la salvaguardia dell’ambiente.

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*