Baxter acquisisce Hill-Rom

Condividi:
Share

(Reuters) – Baxter ha ufficializzato l’acquisizione di Hill-Rom per circa 10,5 miliardi di dollari. L’azienda americana aggiungerà così i letti ospedalieri intelligenti al suo portfolio di prodotti diagnostici e di monitoraggio dei pazienti.

Baxter pagherà 156 dollari per azione Hill-Rom, un premio del 7,5% rispetto all’ultima chiusura del titolo. Prevede di concludere l’accordo all’inizio dell’anno prossimo e, grazie a questa acquisizione, stima una crescita degli utili di oltre il 20% nel prossimo triennio.

Grazie all’aumento della domanda dei sistemi di purificazione del sangue PrisMax e Prismaflex, l’attività di Baxter è cresciuta durante la pandemia, ma è stata colpita dall’aumento dei costi e della concorrenza agguerrita su alcuni prodotti.

Hill-Rom, che ha una storia di 106 anni, deve la maggior parte delle sue entrate ai sistemi di supporto ai pazienti, che includono letti intelligenti che usano sensori e altre tecnologie per aiutare a monitorare i pazienti.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento