Allergan, un hub di medicina estetica per il mercato asiatico

24 settembre, 2018 nessun commento


L’obiettivo di Allergan per il suo business nel settore dell’estetica medica è di arrivare a circa 8 miliardi di dollari di ricavo nel 2025. Nel 2017 ha incassato 3,8 miliardi di dollari, una buona parte dei quali proveniente dall’Asia. Per raggiungere l’obiettivo prefissato, la pharma con sede a Dublino attiverà un centro a Chengdu, in Cina, dedicato alla formazione dei medici e ai potenziali clienti dell’area sud-orientale del pianeta. L’apertura è prevista per l’inizio del 2019. Il Medical Aesthetics Innovation Center costerà ad Allergan 14,7 milioni di dollari. Il responsabile commerciale internazionale, Marc Princen, ha recentemente definito questo progetto ambizioso, che riguarda Asia-Pacifico, Medio Oriente e Africa, come una missione critica per Allergan. La ragione? Circa il 66% della classe media mondiale vivrà in quelle zone entro il 2030. Queste persone cercheranno di migliorare il proprio aspetto fisico e avranno i soldi per pagarsi le cure. Il business di Allergan in quelle zone raggiungerà i 2 miliardi di dollari entro il 2025, con un miliardo realizzato solo dalle vendite in Cina. Nel 2017, l’incasso di Allergan proveniente dalle vendite nel paese asiatico è stato di circa 180 milioni di dollari.

La strategia
Allergan lavorerà per far crescere le vendite dei suoi prodotti base, come Botox e Juvederm, e in seguito introdurrà nel paese tutti i suoi nuovi prodotti nei prossimi cinque anni. Sotto l’influenza della vicina Corea del Sud, dove l’estetica medica è molto diffusa a livello nazionale, il settore dell’estetica medica cinese dovrebbe raggiungere i 13,6 miliardi nel 2018, con un tasso di crescita medio del 22,7% dal 2015 al 2020, secondo un rapporto Deloitte. In Cina Allergan prevede di triplicare sia i suoi centri di medicina di medicina estetica, attualmente circa 3.500, che il numero di professionisti addestrati, che sono ora 5.000. Il nuovo centro di Chengdu giocherà un ruolo importante sotto questo aspetto. Per quanto riguarda il marketing Allergan ha appena annunciato una partnership con AliHealth, il colosso cinese di e-commerce di Alibaba. Sperando di approfittare degli oltre 600 milioni di consumatori della rete Alibaba, i due parner lanceranno una piattaforma di medicina estetica riservata all’informazione e all’indirizzo verso fornitori e prodotti qualificati. Per far fronte alla crescita, anche il team di Allergan ha bisogno di essere rafforzato. La società prevede di incrementare il suo personale di vendita in Cina che passerà da 800 a oltre 1.400 unità entro il 2025.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*