Alcon, debutto in Borsa il 9 aprile

4 Aprile, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – Martedì 9 aprile ci sarà il debutto in Borsa, nel Swiss Market Index, dell’ex’unità oftalmica di Novartis, Alcon.

Novartis, che aveva annunciato la separazione dell’unità lo scorso giugno per concentrarsi sui farmaci piuttosto che su dispositivi chirurgici oftalmici e lenti a contatto, ha stimato il valore di Alcon per circa 25 miliardi di franchi svizzeri, mentre alcuni analisti prevedono una capitalizzazione di mercato iniziale tra i 21 e 23 miliardi di franchi, con azioni del valore compreso tra i 43 e i 47 franchi svizzeri l’una.

I maggiori proprietari di Novartis, BlackRock, la famiglia Sandoz, Capital Research Global e Vanguard Group, avranno partecipazioni simili in Alcon, tra il 2,5 e il 4,5%.

Dominato da Nestlé, Novartis e Roche, l’indice SMI è il più importante nella Borsa Svizzera. L’iscrizione si basa sulla capitalizzazione di mercato, corretta sulla base delle azioni immediatamente disponibili alla negoziazione.

E l’inclusione di Alcon significa che l’ambito sanitario e le tecnologie mediche peseranno ancora di più nello SMI.

Novartis aveva acquistato Alcon e il suo portfolio di lenti a contatto in diversi step fino al 2010, per 52 miliardi di dollari, da Nestlé, ma nel corso degli anni la Unit ha perso terreno rispetto ai competitor, con un calo di vendite e redditività.

A livello di produzione di strumentazione chirurgica, Alcon compete con Johnson & Johnson, Zeiss e Bausch in un mercato da nove miliardi di dollari l’anno, mentre i rivali nel campo dell’oftalmologia – un mercato che arriva a 14 miliardi di dollari l’anno – sono la stessa J&J, Cooper e Bausch.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*